Disintossicazione eroina


Novità!
Non hai tempo ora di leggere il sito?

Preferisci Scrivere
invece di Chiamare ?

Lascia ora la tua email:
Ti contattiamo noi in forma assolutamente
privata e Anonima!
Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono: (*):
Il problema riguarda:
Me stesso Un familiare Un amico
Se Vuoi, lascia qui un messaggio

*

Garanzia di serietà = la tua Email è sicura: da me NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori


  Struttura
del Centro

Vai alla Struttura
  Gallery Fotografica
Vai alla Gallery
  Video &
Foto 3D

Vai al Video
& Foto 3D


Il Ciclo della Dipendenza da Eroina

Il ciclo della dipendenza inizia con un problema, un disagio o qualche forma di dolore fisico o emotivo che una persona prova e vive con molta difficoltà.
Qui abbiamo una persona sostanzialmente buona, com’è la maggior parte della gente, che ha incontrato un problema o un disagio e non è in grado di risolverlo. Potrebbe anche trattarsi della difficoltà di inserirsi in un contesto scolastico, per un adolescente o, per un adulto, di una separazione o un divorzio. Potrebbe trattarsi di un disagio fisico come una gamba rotta, un mal di schiena ecc.

eroina - Vita disagiataLa persona che sta vivendo un tale disagio, ha un problema.
Sente questo problema come una situazione preoccupante e persistente, non riuscendo a trovare una soluzione o un sollievo immediato. Noi tutti abbiamo vissuto situazioni del genere, in maggiore o minore misura.
La differenza tra chi di noi diventa dipendente e chi no, in una situazione traumatica del genere, è dovuta alla presenza (o meno) di una significativa pressione pro sostanze tossiche (farmaci o eroina) esercitata da chi ha influenza su di noi.

 


L'eroina e i problemi

La persona comincia a provare eroina. L’eroina gli da l’illusione di risolvere il suo problema. Si sente meglio, perché adesso gli sembra di essere più capace di affrontare la vita. Adesso l'eroina è diventata preziosa, per lui o per lei.

 


Come si sviluppa la dipendenza da eroina

Chi ha cominciato a prendere eroina, ne aumenta gradualmente la quantità. Ora è in trappola. Qualsiasi fosse il problema che aveva cercato di risolvere usando eroina, adesso è svanito dalla sua memoria.
A questo punto, tutto ciò a cui riesce a pensare è l'eroina e a come procurarsela. Perde la capacità di controllarne l’uso e semplicemente si rifiuta di prendere in considerazione le tragiche conseguenze delle sue azioni.

 


Come viene influenzato il comportamento dall'uso di eroina

Ora, chi dipende dall' eroina, cercherà di nascondere questo fatto ai suoi amici e ai suoi familiari. Comincerà quindi a soffrire gli effetti della sua stessa disonestà della sua colpa. Potrebbe isolarsi e potrebbe diventare difficile ragionare con lui. Potrebbe iniziare a comportarsi in modo strano.
Quanto più assume eroina, tanto più si sente colpevole e diventa depresso. Sacrificherà la sua integrità personale e magari comincerà a rubare per potersi pagare l'eroina. Le sue relazioni con i familiari e gli amici andranno a pezzi e così sarà pure per le sue prestazioni di lavoro.

 


Tolleranza di eroina

Adesso, l'eroina è diventata la cosa più importante della sua vita. Ha buttato via il suo lavoro, i suoi risparmi, i suoi sogni e le sue ambizioni nella lotta per mantenere gli effetti anestetici sulle sue emozioni e sul suo dolore che un tempo riusciva ad ottenere con l'eroina. Ma per triste ironia, la sua capacità di “sballare” con l'eroina diminuisce tanto più quanto il suo corpo si abitua alla presenza di sostanze chimiche estranee. Deve prenderne sempre di più ed ora le deve prendere solo per poter “tirare avanti”.
Quanto più usa eroina, tanto più il suo corpo continua ad aumentare la tolleranza alla presenza di eroina. Proverà allora una spinta ossessiva a procurarsi e a usare eroina e sarà disposto a fare qualsiasi cosa.

A QUESTO PUNTO, HA ATTRAVERSATO UNA LINEA INVISIBILE E IMPERCETTIBILE. E’ DIVENTATO EROINOMANE

 


L' eroina e i cambiamenti di personalità

La dipendenza a lungo termine da eroina può causare un vero e proprio cambiamento di personalità. Questa è nota come “personalità biochimica” ed alcune delle sue caratteristiche sono:

Inaffidabilità: Incapacità di portare a termine qualsiasi progetto.
eroina - Vita disagiata
Risentimento inespresso e rancori segreti.
Disonestà: Mente ai familiari, amici, datore di lavoro eccetera.
Si isola da chi li vuole bene, si trattiene.
Può sembrare cronicamente depresso.
Può cominciare a rubare in famiglia, al lavoro ed ai suoi amici.


Chi dipende dall' eroina non riesce a smettere per due ragioni:

  1. Il desiderio incontrollabile causato dai residui tossici.
  2. Il cambiamento di personalità generato dallo stile di vita dell' eroinomane.

Home - Programma - Struttura - Gallery - Video & Foto 3D - Testimonianze - Contatti - Eroina Storia - Eroina Informazione - Modi di Assunzione - Eroina Effetti - Eroina Danni - Eroina Dipendenza - Cause della Dipendenza - Ciclo della Dipendenza - Origini delle Ricadute - Aspetti Biochimici - Eroina Riabilitazione - Disintossicazione Eroina - Fasi del Programma - Metadone - Subutex - Alcool - Allucinogeni - Cocaina - Ecstasy - Marijuana - Metamfetamina - Mappa del sito - Visita anche: Comunitadirecupero.com